CILENTO e il suo Parco Nazionale

Resort_Paradiso_Cilento_Palinuro_004

Il Cilento è la parte più a sud della Campania: la sua costa va da Paestum a Palinuro e a Sapri  
Il nome viene da Cis Alentum, al di qua dell’Alento, il fiume che un tempo ne segnava il confine.

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano ha un’area molto vasta (ca. 180.000 ettari) è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, è Riserva della biosfera, una qualifica internazionale che l’UNESCO assegna perché nel tempo si mantenga l’equilibrio fra l’uomo e il suo ambiente, con la conservazione della diversità biologica. Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è un immenso patrimonio naturale: 1800 specie diverse di piante del luogo, spontanee, ne costituiscono la flora e molte sono rare, come la Primula di Palinuro, simbolo del parco.
La vacanza nel Cilento offre i più vari motivi d’interesse e di divertimento: dai preziosi resti della civiltà greca di Paestum e di Velia e l’incanto della trecentesca Certosa di San Lorenzo ai castelli nei borghi medievali sulle colline; dalle distese verdi, ricche di uliveti, ai magnifici panorami del litorale, con le torri costiere, costruite un tempo a difesa dagli sbarchi dei pirati saraceni.
Ma soprattutto il mare.

Visita il sito del Parco del Cilento    http://www.cilentoediano.it/